Vocabolario

  • Air bag – rivestimento riempito d’aria, il quale garantisce la sicurezza della cassetta con il toner durante il trasporto
  • Tamburo/OPC drum – è l’elemento centrale della maggior parte dei toner laser. I danni sugli OPC sono le ragioni del maggior numero di guasti meccanici. Essi sono dovuti ad esempio al consumo del drum stesso che entra in contatto con gli altri elementi, soprattutto con la lama di pulizia del tamburo (wiper blade)
  • Chip – elemento elettronico. Tiene il conto delle copie di stampa fatte
  • Developer roller – ricopre la stessa funzione del rullo magnetico, utilizzato con i toner a due elementi (toner e developer)
  • Rullo di alimentazione/Primary Charge Roller – ricarica la parte elettrostatica del drum OPC. Dopo la pulizia del drum si ottiene una ricarica di elettrodi e questo permette di riprendere dall’inizio il ciclo di lavoro
  • Fuser Fixing Film – è un foglio che preserva il rullo di riscaldamento
  • Lama pulizia tamburo/wiper blade – cancella dalla superficie del drum i resti lasciati dal toner i quali successivamente sono raggruppati in un contenitore cosiddetto “pattumiera” (Waste bin)
  • Lama pulizia rullo magnetico/doctor blade – situata tra il contenitore del toner e il rullo magnetico. Da questa lama dipende la quantità di toner fornito sul rullo magnetico, la sua regolare distribuzione e la ripartizione del toner sul foglio. Inoltre ricarica ogni singolo granulo di toner
  • Copertura rullo magnetico – parte del rullo magnetico maggiormente esposta a deterioramento. La sua sostituzione migliora la qualità di stampa
  • Sigillo – è quella sicura presente nelle cartucce laser. Viene utilizzata in tutti i punti dove non c’è una sicura meccanica. Il sigillo è formato da un nastro con uno strato di colla che rimuoviamo prima di inserire il toner nella stampante
  • Polvere – la polvere viene cosparsa sul drum (OPC) ed ha l’obiettivo di diminuire l’attrito tra la lama di pulizia (wiper blade) e il drum
  • Lubrificante elettrico/Grease leading electric power – garantisce una conduttività elettrica e protegge i contatti dall’ossidazione. Questo lubrificante può essere cosparso su tutti i contatti elettrici della cartuccia
  • Lubrificante sintetico/Syntetic grease – diminuisce il coeficiente d’attrito su tutte le parti meccaniche e preserva da possibili scosse. Si cosparge perfettamente sulle parti di plastica e non provoca reazioni chimiche tra di loro
  • Spessimetro/Feeler Gauge for gap sizing – mezzo di misura che serve per rilevare i millimetri di spessore o di spazio tra due parti vicine (nella rigenerazione di cassette viene utilizzato per sistemare le lame doctor blade)
  • Toner – sostanza chimica in polvere colorata utilizzata nelle cartucce per stampanti laser e fotocopiatrci
  • Rullo magnetico/mag roller – crea un campo magnetico il quale trattiene il toner sulla superficie del rullo

 

 

 

 

www.biuromax.com.pl utilizza i cookie, continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Consulta la politica sui cookies. Vicino